Login
Dimenticato la Password?
Registrati
  caricamento..
Registrati ora per poter accedere gratuitamente a tantissime simulazioni.
La procedura e veloce, dopo aver compilato i campi qui sotto riceverai al tuo indirizzo e-mail un link per l'attivazione.

Avrai a disposizione le statistiche personali per verificare i tuoi progressi avendo anche la possibilita di effettuare simulazioni per argomento e tantissimo altro.

Registrandoti accetti la nostra Privacy Policy
 
Promemoria

4 Settembre 2018 - Test di Medicina

13 Settembre 2018: Test di Medicina in Inglese

Fine Agosto 2018: Campus Bio-Medico di Roma

Articoli

Composizione del Test



Secondo il Decreto Ministeriale del 12 giugno 2013, nell'a.a. 2013/2014 il test di ammissione ai corsi di laurea a numero programmato in Medicina, Odontoiatria, Veterinaria, Professioni sanitarie e Architettura consisterà nella risoluzione di 60 (e non più 80) quesiti a risposta multipla (cinque risposte di cui una sola esatta), cui bisognerà rispondere in 100 minuti (e non più in due ore).

Metà della prova resta costituita da domande di logica, con una notevole contrazione dei quesiti di cultura generale, ridotti appena a cinque. 
La prova delle Professioni sanitarie è predisposta dai singoli atenei, malgrado si svolga nello stesso giorno in tutta Italia. Pertanto, alcune università potrebbero cambiare la distribuzione dei quesiti, ma non il numero, che resta sempre 60, né il programma, identico a quello del test di Medicina.
Le prove d'esame (per tutti i citati corsi di laurea) cominceranno alle ore 11.

Vediamo nel dettaglio la distribuzione dei 60 quesiti.

Medicina e Odontoiatria: 5 di cultura generale, 25 di ragionamento logico, 14 di biologia, 8 di chimica, 8 di matematica e fisica
Veterinaria: 5 di cultura generale, 25 di ragionamento logico, 12 di biologia, 12 di chimica, 6 di matematica e fisica
Professioni sanitarie: 5 di cultura generale, 25 di ragionamento logico, 14 di biologia, 8 di chimica, 8 di matematica e fisica
Architettura: 5 di cultura generale, 25 di ragionamento logico, 12 storia, 10 di disegno e rappresentazione, 8 di matematica e fisica

Per i dettagli sui programmi, potete consultare gli allegati del Decreto.

Il punteggio è così assegnato (per un totale massimo di 90 punti):
-1,5 punti per ogni risposta esatta
- meno 0,4 punti per ogni risposta sbagliata
- 0 punti per ogni risposta non data

Il punteggio totale è dato dalla somma dei punti ottenuti al test più il punteggio assegnato alla carriera scolastica, quest'ultimo calcolato secondo i parametri illustrati nel Decreto Ministeriale del 12 giugno 2013. E' questa una novità legislativa importante, dal momento che, in passato, il voto di maturità veniva conteggiato solo nelle università private, mentre negli atenei pubblici era contemplato, talune volte, in caso di parità di punteggio tra i candidati.
In ogni caso, per accedere al bonus bisogna aver raggiunto almeno 20 punti al test di ammissione.

Valutazione del percorso scolastico
Il bonus verrà assegnato solamente agli studenti che avranno avuto almeno 80/100 alla maturità e il cui voto non sia inferiore all'80esimo percentile della distribuzione dei voti assegnati da ogni singola commissione scolastica a ciascuno studente nell'anno scolastico 2012/2013 secondo questa tabella:

VOTO MATURITA'non inferiore all'80esimo percentile PUNTEGGIO
 
100 e lode 10 punti
 
99-100 9 punti
 
97-98 8 punti
 
95-96 7 punti
 
93-94 6 punti
 
91-92 5 punti
 
89-90 4 punti
 
86-87-88 3 punti
 
83-84-85 2 punti
 
80-81-82 1 punto
 

In altre parole, il bonus partirà da 1 e continuerà di punto in punto sino a 10, col massimo che verrà assegnato a quanti si diplomeranno con 100 e lode.

Il bonus maturità è valido anche per chi si è diplomato prima del 2012/2013. 
In questo caso, e nei casi in cui non è possibile associare il candidato alla propria commissione d'esame, si applicano i percentili a livello provinciale dell'a.s. 2012/2013 (relativi allo stesso tipo di diploma) e, laddove non sia ulteriormente possibile, i percentili a livello nazionale.

Se non avete conseguito il diploma di maturità in centesimi, o se vi siete diplomati all'estero, dovete fare riferimento ai criteri di conversione contenuti nell'allegato 2 del decreto del 12 giugno.

Entro il 30 agosto il Miur pubblicherà su www.universitaly.it i voti dell'esame di Stato relativi all'80esimo percentile di riferimento. 

Per poter aggiungere al punteggio del test quello del voto di maturità, il giorno dopo la prova di esame dovete andare nell'area riservata www.accessoprogrammato.miur.it e vedere il vostro voto di maturità: se il voto manca o è diverso da quello dei quadri, avete l'obbligo di correggere i dati.
Per fare questa operazione c'è tempo sino al:
10 settembre per i candidati di Veterinaria
16 settembre per i candidati di Medicina e Odontoiatria
17 settembre per i candidati di Architettura

 

<< Torna indietro

Ultime News
29 Giugno

Resoconto decreto: Come sarà composto il test? Il test sarà composto da 60 domande...leggi ancora

29 Luglio

Termine massimo per il pagamento del MAV e per il perfezionamento dell'iscrizione...leggi ancora

11 Ottobre

E' stato eseguito il reset di tutte le domande svolte in preparazione a un nuovo aggiornamento...leggi ancora

Sconto manuale EdiTest
Attraverso questi link hai la possibilità di comprare i manuali editest selezionati da ingressomedicina con uno sconto totale del 20%

Medicina Teoria
Medicina Esercizi
Medicina 12000 quiz
Professioni Sanitarie Teoria
Professioni Sanitarie Esercizi
Professioni Sanitarie 8000 quiz
Scarica l'applicazione
Scarica gratuitamente l'applicazione per android con cui poterti esercitare con tutte le nostre domande

Disponibile su Google Play

ADS